♔ Tєяяу_Nєкσ_22'ѕ вσσк ♞

1 | 2 | 3 |
Deleted_avatar
posté: Il y a 1700 jours
Hi! Here, I text some stories. I hope you like them! I do not know if I will write often ... I'll do my best. Ah, I will write in Italian and in English ^^ 

Ciao! Qui, scriverò alcune storie. Spero che vi piacciano! Non so se scriverò spesso...  Farò il mio meglio. Ah, scriverò in italiano e inglese ^^

EDIT: Scusate!!! Visto che non so assolutamente tradurre in inglese, cercherò l'aiuto di Niki per la traduzione ^^ 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1699 jours
Ⓔⓝⓖⓛⓘⓢⓗ
Sᴛᴏʀɪᴇs
♘Black Night&Red Blood
♟Tнє Aяяιναℓ 


Ⓘⓣⓐⓛⓘⓐⓝⓞ
Sᴛᴏʀɪᴇ﹕
♘Black Night&Red Blood 
♟L'αяяινσ 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1699 jours
♘Black Night&Red Blood

♟Uno....................................pag 1
♟Due....................................pag 1
♟Tre.....................................pag 1
♟Quattro...............................pag 1 ♟Cinque................................pag 1
♟Sei.....................................pag 2 
♟Sette..................................pag 2
♟Otto...................................pag 2
♟Nove.................................pag 2
♟Dieci..................................pag 2
♟Undici.................................pag 2
♟Dodici.................................pag 3
♟Tredici................................pag 3
♟Sintesi................................pag 3
♟Incongruenze.......................pag 3
Deleted_avatar
posté: Il y a 1699 jours
♟L'αяяινσ ᵖᵃʳᵗᵉ ¹

{Per chi non lo sapesse: Shu, Reiji, Ayato, Raito, Kanato e Subaru sono sei vampiri, con lo stesso padre, Karl Heinz, (che però per loro è solo fonte di odio) ma hanno tre madri diverse. Anime: Diabolik lovers}

- Bicchi-chaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaan!!!!!!!!- 
Yui si girò: - Raito! Smettila di gridare così!-
- Reiji ci ha chiamati tutti nell'atrio, Bicchi-chan. Sei l'ultima- disse Raito aggiustandosi il cappello
Anche Reji aveva qualcosa da dire riguardo al suo ritardo:- Yui! Ultima come sempre eh?!- 
- Dai, Reiji, che devi dirci?- domandò Subaru giocando con il pugnale. 
- Verrà un'ospite...-
- Una sposa sacrificale?- sorrise Raito
- No... Veramente, non ho capito bene neanche io...-
Shu stoppò la musica sull'MP4 e chiuse il libro degli spartiti: - E nemmeno io-
“Pff, cosa vuoi pretendere da uno che non si toglie mai le cuffie dalle orecchie?!” Mormorò Reji.
-Insomma, se non è una sposa sacrificale chi è? Vostro zio?- chiese Yui
- Bicchi-chan, è morto.- Raito sorrise carismatico – L'ho ucciso-
- Prima l'avevo ferito io!- sbottò Ayato. 
- Tu chi credi che sarà, Teddy?- chiese Kanato al suo orsacchiotto. 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1699 jours
♟L'αяяινσ ᵖᵃʳᵗᵉ ²

- Avete mai ricevuto visite di questo genere? Da vostro... padre?- chiese titubante Yui. 
Raito strinse i punghi, Subaru spaccò il muro con un pugno mentre gli altri si limitarono a guardarla ostili. -Eh... Oookay... Ho capito... No... Gomenasai....- 	
- Ma chi ti ha informato?- chiese Ayato a Shu. 
- Lettera. Mattina.- rispose lui, telegrafico mentre Reiji sfuffava: – Che razza di bambino viziato...-.
Yui si avvicinò a Shu:- Me la dai, Shu-sama?-
Shu aprì un'occhio, sorrise e le diede una busta nera. 
Yui si sedette a leggerla accanto a Kanato. Guardò il bambino, poi fece per dire: - Teddy, sei...- ma si corresse  sorridendo– Oh, scusami. Kanato, puoi chiedere a Teddy se si sente emozionato?-.
Kanato sorrise e accarezzò l'orsacchiotto:- Non rubarmela, Teddy-
Yui lesse la lettera: - Ma non ha senso!- 
Sulla carta s leggeva solo: Aʀʀɪᴠᴏ Iᴍᴛᴇ Pʀᴠɪ. Nᴏ ᴄɪ ɪʟ ᴄᴏ.  sᴀʀᴀ̀ ϙᴜɪ. Rᴇɴᴅᴇᴛᴇᴍɪ .    
E sventolò il foglio davanti a Reiji, ferendosi con la carta. Tre goccie di sangue rosso caddero sulla lettera. Ayato si precititò su Yui, baciandole il dito ferito. Mentre tutti litigavano per chi avesse pià diritto al sangue di Yui, tutti immemori che la ragazza era ormai un vampiro, si sentì la debole voce di Kanato: - ᴸᵃˑˑˑ ˡᵉᵗᵗᵉʳᵃ- 
tutti si girarono verso quel misterioso pezzo di carta. Alcune lettere erano coparse sulla carta e brillavano di rosso vermiglio. Adesso sulmessaggio si leggeva: 
C·ᴇ̀ ᴜɴ ᴀʀʀɪᴠᴏ ɪᴍᴍɪɴᴇɴᴛᴇ﹐ ᴘʀᴇᴘᴀʀᴀᴛᴇᴠɪ. Nᴏɴ ᴄ·ᴇ̀ ɪʟ ᴄᴏʀᴠᴏ. Cɪᴇʟ Pʜᴀɴᴛᴏᴍʜɪᴠᴇ sᴀʀᴀ̀ ϙᴜɪ. Rᴇɴᴅᴇᴛᴇᴍɪ ᴏɴᴏʀᴇ﹐ Kᴀʀʟ Hᴇɪɴᴢ.


N.d.R: Verò di fare la traduzione inglese al più presto!
Avatar
posté: Il y a 1699 jours
Che bello grz terry .. di poter anche io scrivere i miei commenti.. ebellissimo il racconto complimenti... tvbtttt bacio
Deleted_avatar
posté: Il y a 1698 jours
@PRINCIPESSATESTI: Grazie, Akshak senpai Ady ^^ 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1698 jours
♟  E' qυι!  ᵖᵃʳᵗᵉ ¹ 

- C...ciel Phantomhive?- Reiji prese la lettera e la guardò pensieroso – Qui?- 
Poco dopo, il maggiordomo si avvicinò: - Il Conte è arrivato.- 
- Puntuale come la morte, eh?- 
- Zitto, Raito!- sibilò Reji
“Puoi pensare che abbia fallito certe volte...” Reiji svoltò a destra nel corridoio scuro “... ma non è mai così” proseguì avanti fino alla specchiera, cercando di ignorare la voce dentro di lui “perchè lui è...”
- il cane della regina...- mormorò. 
Ciel era seduto su un divanetto nell'ingresso, Reiji se lo ricordava, quel divanetto era quello su dui avevano trovato Yui per la prima volta con Ayato ma Ciel mostrava di sentirsi completamente a suo agio. Forse un po' seccato. Era vestito di blu, il colore dei suoi occhi e il colore che ricordava la tinta nera e bluastra dei suoi capelli. Sentendo pronunciare il suo “nome di battaglia”, Ciel alzò la testa verso di lui. Un sorriso beffardo illuminò il volto del ragazzo.
-... non sapete quindi che cosa mi ha portato qui?- chiese dopo alcuni minuti di conversazione Ciel.
- No. Abbiamo ricevuto la lettera del vostro arrivo pochi minuti fa-
- Uhm...- Ciel sorrise ancora – Allora state al mio gioco: non vi svelerò nulla, finchè non avrete una seconda lettera da Lord Heinz. Il viaggio da qui a Londra è stato lungo e faticoso, credo che passerò il resto della giornata in camera mia- concluse. Pochi istanti dopo, nella camera di Ciel... 
Ciel's POV* 
Uff, ma perchè i domestici incapaci devo averli solo io? - disteso sul letto, guardai la mia valigia, aperta, con tutte le sue cose in ordine nella stanza – Appena sono entrato, era tutto già a posto. Neanche Sebast... -
Deleted_avatar
posté: Il y a 1698 jours
♟  E' qυι! ᵖᵃʳᵗᵉ ²

Ciel's POV

Mi bloccai; mi alzai ed andai verso la specchiera, togliendomi la benda e scoprendo il marchio con la stella a cinque punte – E' la prima volta che faccio una missione da solo, eh Sebastian? - dissi rivolgendosi alla mia immagine, come se il mio maggiordomo demoniaco fosse lì. “Forse sono stato un po' cattivo con lui...” pensai, rammentando quello che gli avevo detto al momento della mia partenza:
- Ah, ecco, Sebastian, tu non verrai con me, stavolta-
- Young Master, non starete scherzando?!
- Mai stato più serio, sono i termini dell'accordo con Lord Heinz.
- Io ci vedo sotto qualcosa...
- Non ho chiesto la tua opinione
- E' una trappola
- Ribadisco che la tua opinione non serve.
- “Crede di essere previdente, ma in realtà è solo un cretino”**
- Questa non mi è nuova... 
Sebastian lo aveva preso per un braccio: - Non andate, vi prego
“Certe volte” pensai “certe volte, Sebastian... Certe volte penso che tu voglia davvero bene.” ma poi mi corressi da quelle stupidaggini “Ma è idiota pensarlo. Tu sei un demone, e io la tua vittima.” Ma quel pensiero si fece largo nella sua mente: “E io non sarei capace di amare ancora...”

*POV: il racconto scritto dai personaggi delle fiction. Non so come si scriva in italiano, quindi dovrete accontentarvi di questo... >.<
**(“Ciel in Wonderland” OVA Kuroshitsuji, Sebastian Michaelis)
Avatar
posté: Il y a 1696 jours
Terry sei diventata anche una scrittrice.. che gioia  bravissima... 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1696 jours
@PRINCIPESSATESTI: Grazie mille :3 Sei dolcissima ^^
Deleted_avatar
posté: Il y a 1696 jours
♟ Aяє уσυ яєα∂у? ᵖᵃʳᵗᵉ ¹ 

- Buonsera, Ciel – Yui entrò nella sala da pranzo e si sedette davanti al ragazzo
- Buonsera, Lady Komori*- Ciel alzò la testa e sorrise. 
- Sono venuta a farti compagnia, sai, noi vampiri ceniamo solo una volta al mese-
“E' un insulto ad un cuoco così bravo” pensò Ciel ma disse solo:- Interessante. Avete ricevuto una seconda lettera da Lord Heinz?- 
- Non ancora. Shu pensa che voglia avvertirci domani mattina. Ha un certo “sesto senso”-
- Uhm...-
- Avete passato bene questo primo giorno “tra i vampiri”?- Yui sorrise. 
Ciel sorrise a sua volta, ma non rispose. 


YUI'S POV

Non mi era mai piaciuto qualcuno come mi piaceva Ciel. Neanche quando Cordelia era dentro di me, innamorata pazza di Karl Heinz, sentivo così forte quel sentimento di adorazione verso una persona. A quel sentimento, si contrapponeva la mia parte oscura: Ayato le aveva detto che, di norma, le persone con un passato drammatico avevano un sangue più dolce rispetto alla media. Ciel doveva assolutamente aver avuto un passato drammatico, perchè 	sentivo il suo sangue scorrere da tre metri di distanza. Ai vampiri piace il sangue dolce. Era un cioccolatino davanti al mio naso. Non avevo mai morso, però. A differenza degli altri, io non avevo mai assaggiato sangue umano. 
Deleted_avatar
posté: Il y a 1696 jours
♟ Aяє уσυ яєα∂у? ᵖᵃʳᵗᵉ ² 

CIEL'S POV

“Ma perchè mi guarda così?! Detesto essere guardato così! Come un peluche! Uffa!” mi sentivo a disagio. Improvvisamente nella mia testa balzò un ricordo:

- Non fare queste cose disgustose, Claude!!!-**

La guardai di sottecchi. “Possibile... possible....che io faccia quest'effetto anche sui vampiri?” 
“Bah, non voglio saperlo. Devo concentrarmi su cose più importanti...” guardai fuori dalla finestra “Ohi***.... Si sta facendo sera... Le notti saranno incubi qui. Per ora si sono dimostrati gentili, ma quando sapranno il mio obbiettivo non manterranno questo modo di fare. Quindi, questa potrebbe essere l'unica notte in cui potrò dormire quanto mi pare. Devo approfittarne.” 
- Mi scusi, Lady Komori, io andrei di sopra a riposare. Buona notte- 
- 'notte-

Ma, ovviamente, in camera mia c'era qualcuno pronto a darmi simpaticamente sui nervi...


*è il cognome di Yui. Yui Komori. 
** in Kuroshitsuji II, Claude Fastus (maggiordomo di Alois Trancy) cerca di ottenere anche l'anima di Ciel; riesce a trasferirlo nella residenza Trancy, e per far ingelosire il vero maggiordomo di Ciel, Sebastian, gli bacia il piede. 
*** I giapponesi dicono “Ohi” che è l'equivalente di “Ehi” o “ah!”; Anche se Ciel è inglese, nell'anime originale parla in giapponese; mi è piaciuto tenere queste variazioni senza “italianizzarle”.
Deleted_avatar
posté: Il y a 1695 jours
♟ Lα вєη∂α 

La prima cosa che fece infastidire Ciel era che il rompiscatole di turno era sdravacato sul suo letto (con le scarpe addosso). Fatto un sopralluogo della situazione, si accorse che il “clandestino” aveva frugato per la sua stanza (senza preoccuparsi di rimettere in ordine). Infine, ciliegina sulla torta, Ciel si accorse che l'infiltrato aveva scarabocchiato sulla sua agenda. Ciel con una manata si riprese il libro.
- Ohi. Non siamo molto educati, eh, Ciel Phantomhive?- fece con tono provocatorio Raito.
Ciel pensò che Raito lo stava urtando quasi quanto era solito fare Undertaker. 
- Non mi ritengo tenuto a prestare rispetto per una persona che non me l'ha prestato a sua volta-
Raito di limitò a sorridere beffardo. 
“Chissà perchè non vedo l'ora di andarmene” pensò sarcastico Ciel; prima che Raito, ormai seduto sul letto con le gambe a penzoloni, se lo sistemasse sulle ginocchia. 
-Kawaii-* mormorò Raito – Mi chiedo cosa porti un bambino come te qua...-
“Sembro un poppante” pensò Ciel. Si affrettò ad alzarsi. Non si arrorse che Raito aveva notato il laccio della benda e aveva incominciato a scioglierlo. 
La benda cadde giù, rivelando il marchio demoniaco. 
E, per destino, Ciel si stava girando verso Raito poprio in quel momento.
Raito corrugò le sopracciglia: -C...c...cos'è quello?- 
Ciel si mise la mano sull'occhio. Tremò. 
- Niente!- 
- Fammi vedere l'occhio!- Raito si alzò e allunzò la mano verso Ciel
- No!- 
E così adesso sapete perchè alle deci di sera, Ciel Phantomhive correva come un pazzo per la residenza di Lord Heinz rincorso da Raito. 
 
* Kawaii: carino
Deleted_avatar
posté: Il y a 1695 jours
♟ Dιαяισ ∂ι Cιєℓ Pнαηтσмнινє 

Dal Diario di Ciel:

“Non vedo l'ora di cominciare a fare sul serio. Nel frattempo, è meglio che mi organizzi. Non ho ancora capito il potenziali di questi vampiri, ma per ora ho la netta sensazione che vogliano farmi impazzire. Al mio risveglio ho trovato un ragazzo della mia età (non provate a dire “bambino”) dai capelli viola e che aveva un orsetto con una benda su un'occhio. Stava fissando il coniglio-giocattolo che ormai è il simbolo della Funtom Company*. Spedirlo fuori è stato più difficile del previsto. Si era arrabbiato con me perchè solo lui può parlare al suo orsacchiotto... Una cosa che non sta né in cielo né in terra... Lady Komori ha fatto colazione con me (senza toccare cibo); è molto gentile con me. I suoi capelli biondi mi ricordano quelli di Elizabeth**, che però sono più vistosi... Inoltre, la mia Lizzy ha gli occhi verdi. Mi chiedo perchè Lady Komori sia così gentile. Di tutti, quelli più educati nei miei confrondi sono Reiji e Lady Komori. Il maggiore, un certo Shu, non mi ha ancora rivolto la parola. Non per disprezzo... Il punto è che sembra che il resto del mondo non sia interessante. Però almeno non mi ha scagliato contro una siepe mentre ammiravo delle rose bianche come Subaru. Quanto ad  Ayato, l'ho sentito dire che “aveva più diritto degli altri a disanguarmi”. Uff... sarà più dura del previsto. Oggi ho pensato a una cosa: “E se non ce la facessi? Se morissi?”. Mi è tornato in mente Sebastian. Però almeno so che con una guida come la sua alla residenza Phantomhive filerà tutto liscio.


*è l'industria di giocattoli della famiglia Phantomhive. 
**cugina di Ciel Phantomhive, nonché sua fidanzata e futura sposa. 
1 | 2 | 3 |
 
 

En vedette

Princess of Wales

Créé par: jgem

Place ton Blingee ici!